Logo
Logo
Logo
Logo

PROGETTO BIOCLIMA-TIC – Foreste, zone umide e agroecosistemi per il clima e la biodiversità nel Parco del Ticino

PROGETTO BIOCLIMA-TIC – Foreste, zone umide e agroecosistemi per il clima e la biodiversità nel Parco del Ticino

Il progetto BIOCLIMA-TIC: Foreste, zone umide e agroecosistemi per il clima e la biodiversità nel Parco del Ticino, di cui il Parco è beneficiario, è finanziato nell’ambito del bando Biodiversità e Clima (BIOCLIMA) di Regione Lombardia, con il sostegno della Fondazione Cariplo.

Tre sono gli obiettivi principali: conservazione della biodiversità, contrasto al cambiamento climatico e valorizzazione dei servizi ecosistemici. Il tutto sarà possibile grazie a una formula innovativa che permette a enti pubblici e privati di lavorare insieme massimizzando i risultati degli investimenti e gli impatti positivi sull’ambiente.

Il progetto del Parco del Ticino promuove nello specifico interventi di miglioramento forestale, per l’incremento della biodiversità e di riqualificazione di habitat di interesse conservazionistico, ma anche la creazione in ambito agricolo di nuove zone umide, ambienti fortemente minacciati a livello mondiale e tuttavia fondamentali per il contrasto alla crisi climatica in atto. Gli agroecosistemi rappresentano una parte importante del territorio del Parco del Ticino, perciò possono e devono svolgere un ruolo chiave nella tutela della biodiversità.

Le aree oggetto d’intervento saranno localizzate nella Valle di Lentate Verbano – Sesto Calende (VA), presso i Boschi della Fagiana a Boffalora e Magenta (MI), in aree agricole in comune di Abbiategrasso (MI) e alla Lanca del Chiappo in comune di Linarolo (PV);

Le azioni saranno accompagnate da:

    • attività di monitoraggio ante e post operam;
    • attività di misurazione, verifica e valorizzazione dei servizi ecosistemici, che prevedono anche la certificazione FSC di gestione forestale e la Procedura FSC sui Servizi Ecosistemici;
    • realizzazione di infrastrutture per la fruizione dei siti naturalistici;
    • attività di coinvolgimento, comunicazione, disseminazione ed educazione ambientale

La valorizzazione dei servizi ecosistemici sarà raggiunta attraverso attività di promozione e marketing ambientale online e offline realizzate in collaborazione con la Facility Tecnica di Etifor e promossa da CARIPLO e Regione Lombardia.

Il Parco del Ticino porta avanti queste azioni sia su terreni di sua proprietà, come nel caso dei boschi della Fagiana, sia su terreni di privati che hanno dato la loro disponibilità alla realizzazione di nuove zone umide, siepi e arbusteti. Parte degli interventi saranno inoltre cofinanziati proprio da privati, in particolare coinvolgendo imprese e organizzazioni che vogliono generare impatti positivi sostenendo progetti di protezione ambientale.

Per avere maggiori informazioni sull’iniziativa Bioclima, guarda il video promozionale

https://www.youtube.com/watch?v=99QWu3t7N-w

Se sei un’azienda interessata, guarda questi video e collabora anche tu alla salvaguardia della natura.

https://youtu.be/rVTI8N5_85I Lorenzo

https://youtu.be/G4gPGdl7a3k Valentina