Logo
Logo

Validazione proposte di viaggio di uno o più giorni nel Parco del Ticino

Validazione proposte di viaggio di uno o più giorni nel Parco del Ticino

Che cos'è e a cosa serve:

Il Parco, pur non essendo un soggetto preposto allo sviluppo e alla creazione di pacchetti turistici, può indirizzare ed incentivare la realizzazione di percorsi in grado di creare promozione e sviluppo di attività eco-compatibili quali quelle legate al turismo sostenibile, ovvero le forme di turismo in grado di coniugare sul territorio sviluppo, protezione e valorizzazione degli elementi di cui è composto.

Tour operator, agriturismi, ostelli, associazioni, Guide naturalistiche ed escursionistiche del Parco possono chiedere all’Ente Parco la validazione delle loro proposte turistiche.

L’ufficio Educazione Ambientale e Turismo ha il compito di verificare quanto proposto. Questo per valutare la proposta e per dar modo di coinvolgere tutta la rete di relazioni create dal Parco sul versante del turismo sostenibile e della fruizione sociale.

La proposta di viaggio o l’escursione di una giornata presentata, potrà essere validata dal Parco se risponderà ad alcuni criteri ritenuti oggettivi su cui basare la valutazione delle proposte. Per ottenere la validazione della proposta sarà necessario ottenere un punteggio pari o superiore a 6/10. La proposta potrà essere validata se oltre ad aver ottenuto il punteggio di 6/10, avrà assolto ai primi 4 criteri previsti come “criteri vincolanti” . La mancanza anche di uno solo di tali criteri non ne permetterà la sua validazione.

Il Parco, nel rispetto della legge sulla privacy (con l’assenso preventivo degli interessati), fornirà tutti i riferimenti degli enti, delle associazioni, delle cooperative ed i privati con cui il Parco collabora. I contatti con queste realtà saranno avviati dal soggetto proponente, il quale verificherà l’interesse degli stessi a partecipare come partner nella costruzione del pacchetto. Il Parco non avrà alcun ruolo in questo e non si assumerà ne impegni, ne oneri, verso terzi per conto dell’agenzia.

Il Parco fornirà agli interessati tutte le informazioni circa le strutture e le infrastrutture realizzate sul territorio dallo stesso (sentieri, percorsi tematici, area attrezzate ed altro).

Una volta validata la proposta di viaggio o escursione il proponente potrà utilizzare il logo del Germoglio del Ticino che rappresenta la promozione territoriale del Parco del Ticino . La proposta validata verrà inserita nel sito del Parco del Ticno e promossa in occasione di partecipazione a fiere e manifestazioni.

Quanto costa:

Al momento non sono previsti costi per il servizio

Cosa occorre fare per:

La proposta di viaggio o escursione accompagnata da un curriculum vitae dell’azienda dovrà pervenire alla protocollo del Parco del Ticino via pec (parco.ticino@pec.regione.lombardia.it) o via posta indirizzata al Parco Lombardo della Valle del ticino Via Isonzo 1- 20013 Pontevecchio di Magenta (MI) all’ Ufficio educazione Ambientale e Turismo. La proposta di viaggio o escursione nel Parco del Ticino presentata potrà essere validata se risponderà ai criteri previsti, ottenendo un punteggio pari o superiore a 6/10.

  1. Il pacchetto per essere validato dovrà contenere i riferimenti necessari alla sua validazione, in mancanza di questi non verranno assegnati punteggi come previsto per ogni punto
  2. Il pacchetto potrà essere validato se oltre ad aver ottenuto il punteggio di 6/10 avrà assolto ai primi 4 criteri previsti come “criteri vincolanti” . La mancanza anche di uno solo di tali criteri non ne permetterà la sua validazione

Una volta validata la proposta turistica l’ufficio competente invierà comunicazione ufficiale al proponente che potrà utilizzare il logo del Germoglio del Ticino esclusivamente per la proposta validata.

Tempi di conclusione:

60 giorni dalla presentazione della richiesta

Responsabile settore:
Roberta Giovannini
Responsabile servizio:
Roberta Giovannini
Dove rivolgersi:
Ufficio: Ufficio educazione ambientale e turismo