Logo
Logo

    Rimboschimenti e miglioramenti forestali

    A partire dagli anni novanta, al termine di anni di studio e di programmazione, il Parco ha attivato estesi interventi di miglioramento forestale, volti alla conservazione delle specie e degli ecosistemi originari e al tentativo di controllo delle neofite (esotiche a carattere infestante) – ciliegio tardivo e robinia in primis.

    Interventi di miglioramento forestale più significativi eseguiti dal Parco

    Cantiere

    Anno intervento

    Superficie (ha)

    Piano di miglioramento dei boschi della Riserva “La Fagiana” in applicazione del piano di assestamento 1989/98 – Magenta ed altri (MI)

    1997/1998

    79,15

    Life Natura 1997 – Miglioramento forestale boschi della Lanca di Bernate (MI)

    1998

    40

    Life Natura 1997 – Miglioramento forestale boschi del Turbigaccio – Nosate, Castano P., Turbigo (MI)

    1999/2001

    183

    Sistemazione forestale Boschi del Vignolo in Comune di Garlasco (PV)

    1999/2001

    6,83

    Lavori di riqualificazione forestale e di creazione di due aree attrezzate in Comune di Vizzola Ticino (VA)

    2000

    5,05

    Sgombero del legname atterrato dalla tromba d’aria del luglio 1998 in ex proprietà Mandelli – Comune di Cassolnovo (PV)

    2000

    6,12

    Riqualificazione ambientale Parco dei Fontanili – Gallarate (VA)

    2001

    2,66

    Miglioramento forestale dei Boschi delle Faggiole – Isolone. Robecchetto con Induno (MI)

    2001

    57,4

    Corridoio Ecologico Boschi delle Faggiole – Lanca di Bernate (MI)

    2003

    7,28

    Recupero ambientale ex area mineraria Vita Mayer.  Turbigo (MI)

    8,83

    Conservazione e riqualificazione della vegetazione forestale dell’ansa di Castelnovate. Vizzola T. (VA)

    2005/2006

    24,4

    Miglioramento Fasce boscate Canale Villoresi. Lonate Pozzolo (VA)

    2006/2007

    14,96

    Conservazione di fasce boscate tampone nell’Azienda La Fagiana – Magenta (MI)

    2006/2007

    76,24

    Interventi di miglioramento forestale – Convenzione SEA/ERSAF – Besate (MI)

    2008

    12,82

    Interventi di miglioramento forestale – Convenzione SEA/ERSAF – Vizzola Ticino (VA)

    2008

    3,98

    Interventi di miglioramento forestale – Convenzione SEA/ERSAF – Gallarate (VA) – loc. Monte Diviso

    2011

    4,1

    Interventi di miglioramento forestale – Convenzione SEA/ERSAF – Vanzaghello (MI)

    2012

    0,4

    Interventi di miglioramento forestale – Convenzione SEA/ERSAF – Lonate Pozzolo (VA) – Turbigaccio

    2012

    14,41

    Interventi di miglioramento forestale – Convenzione SEA/ERSAF – Turbigo (MI)

    2012

    24,87

    Interventi di miglioramento forestale – Convenzione SEA/ERSAF – Magenta (MI)

    2013

    40,89

    Interventi di miglioramento forestale – Convenzione SEA/ERSAF – Motta Visconti (MI) – loc. Geraci

    2013

    12,63

    TOTALE

     

    626,02

     

     

    Interventi di rimboschimento

    Oltre ai miglioramenti forestali il Parco ha eseguito anche numerosi ed estesi  rimboschimenti finalizzati all’aumento delle superfici boscate, alla compensazione di aree forestali sacrificate per esigenze di sviluppo urbano, alla riconnessione ecologica, alla tutela idrogeologica del fiume e al miglioramento paesaggistico.

    Per rimboschimento si intende la messa a dimora di piante forestali in aree precedentemente non boscate, al fine della creazione di nuove comunità vegetali forestali.

    Nel corso degli anni il Parco ha definito dei criteri operativi propri ed originali che prevedono:

    • utilizzo esclusivo di specie autoctone, con un’attenzione crescente all’impiego di genotipi di provenienza locale;
    • impiego di più specie nello stesso impianto, con composizione adeguata alle caratteristiche della stazione (valle fluviale o alta pianura; suoli agricoli o incolti, ecc.);
    • utilizzo di specie arboree ed arbustive;
    • prevalenza delle specie più rustiche e quindi meglio resistenti, mantenendo però anche la presenza di quelle che costituiranno il soprassuolo definitivo;
    • impiego di pacciamatura, shelter e tutori;
    • sesto di impianto geometrico che, pur consentendo cure colturali meccanizzate, essendo caratterizzato da un andamento curvilineo darà al bosco una migliore integrazione con il paesaggio naturale poiché, una volta cresciuto, perderà, prospetticamente, l’aspetto di “impianto artificiale”;
    • cure colturali intensive nei primi anni: sfalcio delle specie infestanti, irrigazioni di soccorso e sostituzione delle fallanze per almeno 3-5 anni;
    • cure colturali prolungate sino all’affermazione definitiva (affrancamento) del rimboschimento.

     

    Si tratta di interventi nel complesso piuttosto costosi che però garantiscono il successo dell’impianto.

    Tra i numerosi interventi effettuati si segnala per importanza il rimboschimento avvenuto a Zerbolò (Pv), nell’area adiacente ai Boschi Negri. L’iniziativa è stata finanziata attraverso innovative azioni di collaborazione con soggetti privati; ad esempio, nel 2002 è stata stipulata una convenzione con il network LIFEGATE che costituisce il primo caso nel Parco di applicazione dei principi del Protocollo di Kyoto per il finanziamento dei lavori forestali.

    Negli ultimi anni, in una logica di ricostituzione della continuità ambientale, il Parco ha individuato alcune aree critiche dove intervenire con azioni di deframmentazione.

    Gli interventi più significativi eseguiti sono:

    1. il corridoio ecologico “Boschi delle Faggiole e la lanca di Bernate;

    2. il corridoio ecologico dei “Tre salti” di Turbigo;

    3. il corridoio ecologico “Parco del Ticino – Parco Alto Milanese”.

    La presenza di numerose aree di proprietà privata ha reso il lavoro maggiormente difficoltoso e ha creato qualche legittimo ostacolo agli interventi.

    Interventi di rimboschimento più significativi eseguiti dal Parco

    Cantiere

    Anno intervento

    Superficie rimboschita (ha)

    Azienda S. Maria del Bosco – Abbiategrasso (MI)  e Vigevano (PV)

    1984

    8,05

    C.na Venara – Zerbolò (PV)

    1990

    12,41

    Loc. La Fagiana – Robecco sul Naviglio (MI)

    1997

    8,90

    Area ex pioppeto in comune di Nosate (MI) e Lonate Pozzolo (VA)

    1987

    5,51

    Rimboschimento Loc.  Madonnina – Boffalora Ticino (MI)

    1997

    1,30

     Rimboschimento – Villanova d’Ardenghi (PV)

    1998

    0,74

    Recupero forestale area Turbigaccio  lotto Nord – Lonate Pozzolo (VA)

    1998

    1,20

    Recupero forestale area Turbigaccio  lotto Sud – Nosate (MI)

    1998

    0,80

    Area SEA – Vizzola Ticino (VA)

    1998

    11,50

    Inserimento S.S.336-stralcio esec. Corridoio-Somma Lombardo (VA)

    1999

    4,13

    Cava Albani I° lotto – Gropello Cairoli (PV)

    1999

    1,20

    Loc. lido di Opavia – Pavia

    1999

    3,00

    Boschi del Vignolo – Garlasco (PV)

    2000

    4,90

     S.S.336-stralcio B1-Somma Lombardo (VA)

    2000

    2,00

    Linee Esso/Agip/Snam-Lotto Sud – Comuni vari (MI)

    2000

    3,70

     Linee Esso/Agip/Snam -Lotto Nord – Comuni vari(VA)

    2000

    2,83

    Cava Altea – Nosate (MI)

    2000

    3,42

    Parco dei Fontanili – Besnate e Gallarate (VA)

    2001

    0,16

    Torrente Arno  aree propr. F.N.M. – Ferno (VA)

    2001

    2,88

    Loc.Siro Negri – Zerbolò (PV)

    2001

    23,00

    Cava Pietrisco I° lotto – Somma Lombardo (VA)

    2001

    2,67

     Superfici agricole comune di Gambolò (PV)

    2002

    16,68

    Realizz.verde a corredo ponte ciclopedonale sulla S.S. 336 – Lonate Pozzolo (VA)

    2002

    0,50

    Loc. Buccella – Vigevano (PV)

    2002

    2,00

    Sottopasso ferroviario FNM  – Samarate (VA)

    2002

    0,39

    Cava Albani II° lotto – Gropello Cairoli (PV)

    2002

    1,19

    Cava Seratoni Cogeti – Castano Primo (MI)

    2002

    2,05

    Forestazione Urbana – Bernate Ticino (MI)

    2003

    0,40

    Cava Torretta II° lotto – Morimondo (MI)

    2003

    0,44

    Cava Palma II° – Cuggiono (MI)

    2003

    0,33

    Aree limitrofe torrente Arno – Lonate Pozzolo (VA)

    2004

    3,25

    Corridoio ecologico S.S. 336 – Lonate Pozzolo (VA)

    2004

    2,60

    Loc. Geraci – Motta Visconti (MI)

    2005

    4,00

    Cava Pietrisco II° lotto – Somma Lombardo (VA)

    2005

    0,29

    Grande Foresta di Pianura – Travacò Siccomario (PV)

    2006

    46,00

    Rimboschimenti M.P. Navigli Robecchetto c. I. (MI)

    2006

    0,00

    Loc. Boscaccio di Vizzola Ticino (VA)

    2007

    5,00

    Loc. Tre salti di Turbigo (MI)

    2007

    0,00

    loc. Strada Maggia di Lonate Pozzolo (VA)

    2007

    0,50

    Mascheramento Parcheggio Lonate Pozzolo (VA)

    2007

    0,00

    loc. Canale del Latte Cuggiono (MI)

    2007

    0,80

    Baia del Re – Pavia

    2008

    2,50

    loc. Scuropasso-Alberelle Mezzanino (PV)

    2009

    23,60

    Cava Pietrisco 3° lotto – Somma Lombardo (VA)

    2009

    8,00

    Convenzione SEA/ERSAF – Vizzola Ticino (VA)

    2010

    8,85

    Convenzione SEA/ERSAF – Motta Visconti (MI)  – loc. Geraci

    2010

    6,10

    Convenzione SEA/ERSAF – Cassolnovo (PV)

    2010

    8,90

    TOTALE

     

    248,67