Logo
Logo

    Attività in corso e future

    Prossimo obiettivo della Riserva, sostenuto e auspicato dalla Commissione MAB, è la progressiva estensione dell’area MAB verso la Svizzera con l’annessione dei Comuni posti lungo le rive del Lago Maggiore. In tal senso si è già ottenuta l’adesione di diversi Comuni piemontesi (Belgirate, Lesa, Meina, Stresa, Cannobio Cannero Riviera, Oggebbio, Ghiffa, Cavaglio-Spoccia, Cursolo-Orasso, Falmenta, Gurro, Malesco – fraz. Finero), con anche la proposta di adesione del Parco Piemontese Nazionale della Valgrande, mentre in territorio lombardo hanno aderito 14 Comuni facenti parte di Agenda 21 Laghi (Angera, Taino, Ranco, Ispra, Brebbia, Besozzo, Monvalle, Leggiuno, Laveno, Bregano, Caravate, Cadrezzate, Osmate, Comabbio).

    La RB Valle del Ticino auspica di addivenire ad una RB Transfrontaliera con la Svizzera attraverso l’inclusione del territorio limitrofo al tratto del fiume Ticino compreso tra le sorgenti e l’immissione nel Lago Maggiore, chiamato anche Ticino Superiore, in territorio svizzero. Tale territorio include le Bolle di Magadino (www.bolledimagadino.com/), un’area naturale situata in Svizzera, alla confluenza del Ticino nel lago Maggiore, e denominata, a partire dal 1979, “riserva cantonale”, con un’ordinanza di protezione a tutela del territorio. La zona delle Bolle è stata altresì iscritta nel 1982 alla Convenzione di Ramsar dell’UNESCO per la tutela delle aree umide, obiettivo su cui anche la Riserva sta lavorando in questo periodo.